La musica parla agli esseri umani che sperimentano il suo linguaggio nella loro anima.

La Scuola di Musica pomeridiana nasce per dare continuità al metodo della mattina, che offre un'esperienza completa della musica.

Sin dalla prima classe, si alterna la pratica all’ascolto, sia con il flauto pentatonico (o altri strumenti) sia con il canto. Tramite l'imitazione e la ripetizione il bambino sviluppa l'orecchio interno e l'elemento ritmico (volere). Dalla seconda classe, attraverso le improvvisazioni di gruppo, i fanciulli arrivano a creare melodie (pensiero logico). In terza classe il bambino ha necessità di strutturare ciò che ha fino ad ora imitato, apprende, così, la scrittura e la lettura musicale. È questo il momento giusto per scegliere lo strumento e approfondirne la conoscenza.

Scegliere e dare spazio al proprio strumento è espressione di sé e permette al bambino di intraprende un percorso di conoscenza di se stesso che si amplifica nell'esperienza dell'orchestra (classi V, VI, VII, VIII - sentire) divenendo strumento sociale, del tutto, dell'uno.

Da oltre 10 anni, la Scuola di Musica pomeridiana ha accolto più di 400 alunni. Ad oggi offre lezioni di pianoforte, flauto traverso, flauto dolce, chitarra, fisarmonica, clarinetto, corno, tromba, sassofono, violoncello, violino, oboe, viola. Per l’anno scolastico 2016-2017 è stato introdotto l’ukulele.

Scuola pomeridiana di musica

responsabile M° Micaela Fantacci

Lezioni individuali di Pianoforte, Flauto traverso, Flauto dolce, Chitarra, Fisarmonica, Clarinetto, Corno, Tromba, Sassofono, Violoncello, Violino, Oboe, Viola, Canto.